BMW Serie 2 220i Active Tourer 2.0 192cv Luxury auto Steptronic 5 posti ’18 (Benzina) Solo 67.000km!

1 Video

Cambio Automatico con Paddle al volante, Clima Auto Bizona, abs, servosterzo, esp, 6 airbag, 4 vetri el., Retrovisori Est. Elettr. ripieg. Elettr., Fendinebbia, Radio usb con comandi al volante, Navigatore, Bluetooth, Cruise Control Adattivo, Telecamera post., Head up display, Keyless system, Luci diurne led, Fari Full Led,  Sens. Luci e pioggia, Freno a mano elett., Sensori Parcheggio Ant.e Post, Maniglie in tinta carrozzeria, Volante Multif. in pelle, Vetri Post.Oscurati,Cerchi in Lega 17″, Portellone Post.Elettrico, Spoiler post., Interni in Pelle.

La Serie 2 Active Tourer, nella gamma BMW ha un ruolo doppiamente innovativo: è il modello con il quale il marchio tedesco debutta nella categoria delle monovolume, ed è anche il primo ad avere la trazione sulle ruote davanti anziché su quelle posteriori. Una scelta, quest’ultima, resa necessaria dalla necessità di ottimizzare lo spazio interno in rapporto agli ingombri della carrozzeria (che misura 435 cm). Le qualità di guida, comunque, soddisfano le attese dei fan del marchio: le sospensioni raffinate (multilink al retrotreno), lo sterzo preciso e la gommatura generosa. D’altronde il 2.0 a Benzina da 192 CV non manca di verve, e non “beve” troppo nemmeno se abbinato al rapido cambio automatico a 8 marce. Rispetto ad alcune concorrenti l’abitabilità della BMW Serie 2 Active Tourer è un po’ inferiore (la seduta posteriore è sagomata per ospitare al meglio due persone) e, pur essendo una vettura che punta alla praticità, fa pagare a parte il divano scorrevole. Quest’ultimo consente di modulare il bagagliaio (fino a 468 litri con tutti i posti in uso) ma, se lo si posiziona “tutto avanti”, viene a crearsi un vuoto fra schienale e cappelliera dal quale si scorge il carico. Anche se la posizione di guida è un po’ più alta, l’abitacolo ricorda quello delle berline della casa tedesca; ben leggibili il cruscotto e l’ampio schermo del navigatore. Le avvolgenti poltrone della Sport hanno anche la seduta e i fianchetti regolabili, ma lo schienale si registra a scatti; piuttosto accogliente il divano, ma chi sta al centro deve vedersela con il mobiletto che sbuca fra gli schienali. La fluidità del cambio automatico della BMW Active Tourer allevia lo stress della guida nel traffico, ma la pesantezza dello sterzo (che è molto pronto nella risposta) non è l’ideale a velocità ridotta e in manovra. La posizione di guida rialzata favorisce la visibilità (anche se quella di tre quarti anteriore è penalizzata dai lunghi montanti del parabrezza), e gli ingombri della carrozzeria non sono tali da creare difficoltà nei parcheggi (nei quali si può contare sui sensori di distanza posteriori, di serie, mentre sono opzionali quelli davanti e la telecamera). Notevole l’efficienza del turbo benzina, capace di percorrenze che sfiorano i 14 km/l.

Contattaci

TEL:
0432 996363

Richiedi Informazioni

    Nome:

    Telefono:

    E-mail:

    Messaggio

    [recaptcha]

    * Cliccando su "invia" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali (consulta l'informativa sulla privacy riportata al link a fondo pagina).

    €18 900
    Chilometraggio 67.000
    Alimentazione Benzina 5,8
    Cilindrata 1.998
    Anno Luglio 2018
    Cambio Automatico
    Trazione Anteriore
    Colore Mineral White
    Interno Pelle
    N. Posti 5
    Fatturabile No
    Potenza (CV) 192cv/141kw
    Garanzia Si
    Numero Porte 5
    Finanziamento