LAND ROVER Range Rover Sport 3.0 TDV6 HSE 245cv auto ’11

1 Video

Trazione integrale 4×4,Cambio Automatico con Paddle al Volante,Clima Auto Bizona,abs,servo,esp,6 airbag,4 Vetri elettrici,Specchi Est.El.Ribalt.Elettr.,fendinebbia,Radio cd mp3 usb Comandi Volante,impianto audio Harman Kardon,Navigatore,telecamera post.,Cruise Control,Cerchi in Lega 20″,Vetri Post.Oscurati,Fari Xenon,sensore luce/pioggia,Sensori Parcheggio Ant.e Post.,Interni in Pelle regolabili elettr.e riscaldati.

L’aggettivo Sport che segue Range andrebbe letto come abbreviazione di Sport Utility. Ma quando se ne prende il volante è meglio dimenticare l’utility e concentrarsi sullo sport. A differenza della versione precedente, la nuova serie ha tirato fuori un po’ della grinta che mancava. Il merito, manco a dirlo, è tutto del nuovo tre litri turbodiesel, che rispetto al vecchio “due e sette” può contare su 55 cavalli in più (245 contro 190) e su un incremento di coppia ancora più consistente: da 44,8 a 61,2 kgm, che significa un bel 36% supplementare. Difficile trovare una sola situazione in cui il suo biturbodiesel non si faccia amare: fluido come pochi nella guida normale, rivela un’erogazione poderosa quando si pesta sul gas e si “apre” la seconda turbina. Ma anche in questa circostanza dà prova di una progressione e una regolarità sorprendenti. Lo aiuta non poco il migliorato cambio a sei marce, con rapporti ora più corti che in precedenza: le marce entrano in dolce successione in modalità automatica e con apprezzabile rapidità quando lo si usa in sequenziale. Particolarmente pratico il sistema che consente di tornare in automatico dopo averlo usato in manuale: basta tenere spinto il paddle di destra (quello con cui si sale di rapporto) per passare dalla sesta al Drive. Adeguato anche lo sterzo, con un’adeguata taratura della servoassistenza — idraulica e “sincera” — e il solo limite che nelle curve strette servono ampi movimenti del volante.
Ma quando lo si chiama in causa per manovre d’emergenza improvvise è pronto e preciso, permettendo scarti e successivi riallineamenti insospettabili vista la massa in gioco. A proposito di comportamento, la Sport è precisa ed equilibrata, agile persino sul misto stretto, pronta a digerire trasferimenti di carico anche impegnativi e persino priva di quel sottosterzo piuttosto marcato che sulla versione precedente si notava forzando il ritmo: segno evidente che l’evoluzione nella gestione elettronica del telaio ha dato i suoi frutti.
Così come si apprezzano, quando l’asfalto finisce, le buone doti del Terrain Response anche se, tra tutte le situazioni difficili, la più sportiva delle Range risulta a proprio agio soprattutto in quelle in cui c’è comunque un certo grip.  Sull’ultima serie sono stati sostituiti freni: il nuovo impianto a quattro dischi autoventilanti maggiorati si è rivelato alla prova dei fatti più efficace, permettendo alla Range di fermarsi prima a tutte le velocità (a 160 abbiamo rilevato 4,9 metri in meno, a 100 1,3). Meglio anche i livelli sonori, con un paio di decibel risparmiati su tutto l’arco di utilizzo.

Contattaci

TEL:
0432 996363

Richiedi Informazioni

    Nome:

    Telefono:

    E-mail:

    Messaggio

    [recaptcha]

    * Cliccando su "invia" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali (consulta l'informativa sulla privacy riportata al link a fondo pagina).

    €14 900
    Chilometraggio 238.000
    Alimentazione Gasolio
    Cilindrata 2.993
    Anno Gennaio 2011
    Cambio Automatico
    Trazione 4x4
    Colore Nara Bronze m.
    Interno Pelle
    N. Posti 5
    Fatturabile No
    Potenza (CV) 245cv/180kw
    Garanzia Si
    Numero Porte 5
    Finanziamento Si